Notizie
12:54, 28 set 2022

Aiuti alle imprese per contenere gli effetti del caro-energia e dell'aumento dei costi delle materie prime

Da Banca Sella moratoria fino a 6 mesi sui pagamenti delle rate dei finanziamenti e nuovi prestiti per investire nell'efficientamento energetico 

Condividi
Getty Images
Getty Images

Moratoria fino a sei mesi dei  finanziamenti alle imprese e accesso a nuove forme di credito per favorire gli investimenti che portano a un maggior efficientamento energetico. Sono queste le principali misure che Banca Sella ha avviato per offrire un aiuto concreto alle Pmi al fine di contenere gli effetti del caro-energia e l'impatto dell'aumento dei costi legato alle materie prime. 

Le imprese, infatti, potranno sottoporre richiesta di sospensione fino a sei mesi del pagamento delle rate dei finanziamenti già in essere, di modo da incrementare la propria disponibilità di cassa, e accedere a nuovi finanziamenti della durata massima di 36 mesi per far fronte all'incremento delle bollette energetiche. 

A disposizione anche alcuni finanziamenti specifici per supportarle nei loro progetti di efficientamento e riqualificazione energetica. In particolare Banca Sella mette a disposizione il "Mutuo Green" dedicato all'acquisto, ristrutturazione o riqualificazione energetica di immobili con l'obiettivo di migliorarne l'efficienza energetica e contribuire così anche alla diffusione di immobili più sostenibili, e il finanziamento "Energia Pulita" per la realizzazione di impianti di produzione di energia rinnovabile di qualsiasi tipologia, come ad esempio impianti fotovoltaici, eolici, biomasse, o idroelettrici. Entrambe i finanziamenti hanno durata massima fino a 180 mesi e con possibilità di essere assistiti da garanzie Mediocredito Centrale e Sace.