Notizie
13:16, 25 mag 2022

La fiaccola degli Special Olympics attraversa la città di Biella

Tappa anche presso la sede del gruppo Sella nell'ultimo tratto prima dell'accensione del braciere olimpico

Condividi
Un momento dell'accensione del braciere olimpico
Un momento dell'accensione del braciere olimpico

Un viaggio iniziato da Udine il 18 marzo che, dopo aver fatto tappa in ben 44 città italiane arriverà a Torino il 4 giugno, per dare inizio il giorno successivo alla cerimonia ufficiale di apertura dei giochi. 

È il tragitto che la fiaccola olimpica dei XXXVII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics 2022 sta portando a termine in questi giorni. Il 24 maggio è stata Biella ad ospitarla, con una serie di tappe in città che ha coinvolto anche il gruppo Sella, da anni sostenitore di questa manifestazione.

L'ultimo tratto biellese è infatti partito dalla sede del gruppo Sella dove i tedofori e gli atleti si sono raccolti per poi sfilare nel centro della città e recarsi in piazza Duomo, dove è stato acceso il braciere olimpico.

Molte le persone ad applaudire il passaggio dei tedofori: il passaggio della torcia olimpica è infatti un momento emozionante, sia per gli atleti che vi partecipano sia per le persone che assistono all'evento. 

Ora la fiaccola viaggerà verso la provincia di Torino, compiendo le sue ultime tappe prima della cerimonia di apertura allo stadio Olimpico di Torino il 5 giugno.