Notizie
11:21, 30 lug 2021

Sellalab e dpixel partner del programma di accelerazione per le startup del settore gaming organizzato da Microsoft

Condividi
Getty Images
Getty Images

A Torino parte Quickload powered by OGR Torino, il primo programma di accelerazione 4.0 italiano dedicato alle startup europee nel settore del gaming. OGR Torino, 34BigThings e Microsoft, con ID@Xbox (il programma dedicato agli sviluppatori indipendenti) e Microsoft for Startups, sono le tre realtà che hanno deciso di unire le forze per promuovere l'innovazione e supportare nuovi talenti nella realizzazione di progetti legati al mondo dei videogiochi. 

Tra gli investor partner del progetto ci sono anche Sellalab, la piattaforma di innovazione del gruppo Sella, e dpixel, l'incubatore certificato del Gruppo. Si rafforza così la collaborazione tra OGR Torino e Sellalab, che lo scorso anno era entrata con il progetto OpenPMI in OGR Tech, uno degli spazi dedicati all'innovazione più grandi di Europa.

La call del programma Quickload powered by OGR Torino è aperta a startup e idee di sviluppo in tutta Europa, sia ambito entertainment che serious gaming. I candidati selezionati verranno affiancati con un percorso di mentorship e avranno a disposizione gli strumenti e le risorse necessarie per lo sviluppo del proprio business o delle relative idee creative. Le candidature saranno aperte dal 30 luglio fino al 20 settembre 2021 attraverso il sito ufficiale di Quickload powered by OGR Torino (http://quickload.dev/).

Una commissione internazionale selezionerà le startup che prenderanno parte al programma che partirà a dicembre 2021 per finire a maggio 2022. Per supportare concretamente le idee più creative e i progetti più validi in ambito entertainment, Microsoft stanzierà un finanziamento di 100.000 dollari attraverso il programma internazionale ID@Xbox. Alle migliori startup verrà data l'opportunità di proseguire il proprio percorso per ulteriori 6 mesi presso OGR Tech, innovation hub and networking space di OGR Torino. Inoltre, le migliori startup di serious e business game potranno essere selezionate per accedere al programma globale Microsoft for Startups, che mette a disposizione offerte e risorse dedicate alle startup, che si evolvono dall'idea fino all'exit.

Nel 2020, il mercato dei videogiochi ha generato un turnover di 2,1 miliardi di euro, come evidenziato all'interno del report di IIDEA "Videogiochi in Italia nel 2020", registrando una crescita significativa del 21,9% rispetto al 2019. Numeri che evidenziano l'importanza dell'industria videoludica sul mercato italiano e la necessità di supportare i talenti di "casa".