Notizie
15:37, 02 mag 2022

Pagamenti digitali: Banca Sella azzera le commissioni sulle micro-transazioni via POS per tutto il 2022

L'iniziativa rientra nell'ambito di una campagna rivolta agli esercenti a sostegno dell'accettazione delle transazioni di pagamento elettroniche, anche contactless e wearable

Condividi
Getty Images
Getty Images

Banca Sella lancia una campagna per favorire l'utilizzo dei pagamenti digitali anche nelle micro-transazioni tramite POS, azzerando le relative commissioni per tutto il 2022, e potenziare la rete di accettazione degli esercenti fisici. 

Lo scorso anno in Italia i pagamenti digitali hanno registrato una crescita record, toccando a fine 2021 i 327 miliardi di euro, con un aumento del 22% rispetto al 2020 (leggi l'articolo dedicato). E proprio in questo contesto si inserisce l'iniziativa di Banca Sella, destinata agli esercenti che sottoscriveranno un nuovo contratto entro il 30 giugno prossimo, prevede la piena gratuità delle commissioni fino a fine anno sulle transazioni di pagamento elettroniche, anche contactless e wearable, per importi fino a 10 euro. Gli esercenti saranno anche dotati di un terminale POS Android evoluto con fotocamera integrata e display touch in grado di connettersi via wifi, alla rete 4G o tramite Bluetooth e di gestire anche altre app gestionali degli esercenti. 

Inoltre, nell'ambito dell'e-commerce, Banca Sella propone una soluzione che integra oltre 250 metodi di pagamento online e permette agli esercenti, in un'ottica di semplificazione, di utilizzare tutta una serie di servizi di accettazione dei pagamenti tramite carte e altri strumenti alternativi, che si stanno sempre più affermando in tutto il mondo.