Notizie
09:50, 20 apr 2021

Al via la partnership tra Banca Sella e Workinvoice per sviluppare servizi finanziari digitali innovativi per le pmi

Grazie all'accordo verranno messi a disposizione delle imprese prodotti digitali integrati dalla fintech nel sistema della banca, come quelli per l'ottimizzazione del ciclo incassi-pagamenti

Condividi
Getty Images
Getty Images

Partnership tra Banca Sella e Workinvoice, fintech di servizi a valore aggiunto per le imprese pioniera nello scambio di crediti commerciali, per offrire alle Pmi innovativi servizi finanziari sviluppati dalla fintech e perfettamente integrati nel sistema della banca. 

La collaborazione permetterà alle piccole e medie imprese clienti della banca di avvalersi delle migliori soluzioni digitali per finanziare il proprio circolante. Uno dei primi servizi a essere lanciato sarà quello di "factoring as a service" che permetterà alle aziende di liberare liquidità dal ciclo incassi e pagamenti e di non doversi più occupare della gestione dei crediti commerciali grazie alle soluzioni messe a punto da Workinvoice e alla consulenza e all'esperienza degli esperti di Banca Sella che le supporteranno nell'arco di tutto il percorso. 

Nei prossimi mesi verrà implementato anche il servizio di "reverse factoring", anch'esso interamente digitale e che si distingue dalle soluzioni tradizionali per la maggiore trasparenza e flessibilità concessa sia all'azienda capofiliera che alle imprese fornitrici che cederanno le fatture. Questo prodotto permetterà di accedere allo strumento del reverse factoring anche alle capofiliera di medie dimensioni (con un fatturato annuo tra i 50 e i 300 milioni) che sono solitamente escluse dalle soluzioni tradizionali.