11:11, 29 nov 2021

Il Viale delle sfingi

Condividi
È stato riaperto al pubblico il cosiddetto "Viale delle sfingi" a Luxor, la passeggiata risalente a 3mila anni fa e nota anche come Via degli Dei, che collega i famosi templi di Karnak e Luxor in quella che un tempo era la capitale egiziana. L'antica strada di Luxor, che si trova sulle rive del Nilo circa 650 chilometri a sud del Cairo, è caratterizzata da circa 1.200 statue di sfingi tradizionali e criocefale, ossia con corpo di leone e testa di ariete, e si snoda per tre chilometri. È stata teatro di scavi per oltre 50 anni e secondo gli studiosi si trattava della strada che i pellegrini dovevano percorrere per visitare i templi e rendere omaggio alle loro divinità. Nella foto un momento della cerimonia di inaugurazione (Islam Safwat /Getty Images)