Storie
13:58, 10 dic 2019

Il tax credit per i film italiani: arriva nelle sale "Il primo Natale"

Con questa forma di sostegno al settore cinematografico Banca Patrimoni Sella & C. e Banca Sella hanno contribuito a diverse produzioni, tra cui anche quella dell'ultimo film del duo comico siciliano Ficarra e Picone

La locandina del film
La locandina del film -

Quattro miliardi di euro. È questo, secondo un recente "industry book", il valore del giro di affari in Italia generato dalla filiera cinematografica. Un settore composto da oltre 2 mila imprese, in prevalenza di piccole dimensioni (il 97% delle realtà è sotto i 10 milioni di fatturato), e che da alcuni anni sta registrando un progressivo incremento del fatturato a testimonianza della sua buona salute.

Negli ultimi anni, inoltre, sono stati creati nuovi strumenti a sostengo delle produzioni cinematografiche, come il "tax credit cinema" che consiste in un credito di imposta fino al 40%. Una forma di supporto al settore cinematografico italiano, introdotta per favorire gli investimenti e accrescere il numero degli investitori, così da permettere all'industria cinematografica di avere a disposizione le risorse necessarie per finanziare le produzioni. 

Tra gli ultimi esempi anche "Il primo Natale", il nuovo film dei due attori comici Salvatore Ficarra e Valentino Picone, distribuito da Medusa (guarda la scheda). Alla produzione del Film, infatti, hanno contribuito Banca Patrimoni Sella & C. e Banca Sella, nell'ambito di una strategia che da tempo vede gruppo Sella partner di eventi e manifestazioni legate al mondo della cultura, dell'arte e della creatività, per concorrere tanto alla crescita economica quanto a quella culturale dei territori nei quali opera. 

Recentemente le due banche del gruppo hanno contribuito alla produzione de L'uomo del labirinto di Donato Carrisi (2019). Banca Patrimoni Sella & C. aveva già partecipato alla produzione cinematografica di Fai bei sogni (2016) di Marco Bellocchio, Fuocoammare (2016) di Gianfranco Rosi, entrambi vincitori di numerosi riconoscimenti internazionali, Ti presento Sofia (2018) di Guido Chiesa e 5 è il numero perfetto (2019) di Igor Tuveri. Banca Sella ha sostenuto le produzioni di Non c'è campo (2016) di Federico Moccia, Un nemico che ti vuole bene (2018) di Denis Rabaglia e Un'avventura (2019) di Marco Danieli.