Notizie
14:49, 05 nov 2021

BTP Futura, al via la sottoscrizione del titolo dedicato a sostenere la crescita economica del Paese

Da lunedì 8 a venerdì 12 novembre si potrà sottoscrivere la nuova emissione direttamente online via smartphone e tablet, tramite canale telefonico oppure in succursale

Condividi
Palazzo Chigi a Roma (Andrea Ronchini/NurPhoto via Getty Images)
Palazzo Chigi a Roma (Andrea Ronchini/NurPhoto via Getty Images)

Arriva sul mercato la quarta emissione del "BTP Futura", il titolo di Stato interamente dedicato a finanziare i provvedimenti adottati dal Governo per rilanciare la crescita economica del Paese. Banca Sella Holding è stata selezionata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze in qualità di co-dealer per curare anche questa nuova emissione, in quanto operatore tra i più attivi sul comparto dei titoli di Stato italiani sul mercato MOT.

Il titolo potrà essere sottoscritto dai clienti del gruppo Sella direttamente online accedendo al mercato MOT, tramite smartphone e tablet, utilizzando il canale telefonico oppure rivolgendosi alla succursale più vicina.

Il collocamento del BTP Futura partirà lunedì 8 novembre e si concluderà venerdì 12 novembre, salvo chiusura anticipata. Riservato esclusivamente agli investitori retail, il titolo avrà una durata di 12 anni, più breve quindi rispetto alla precedente emissione, con cedole crescenti - il cosiddetto meccanismo "step-up" - e un premio fedeltà legato all'andamento del Pil, che verrà corrisposto in due momenti diversi. Alla fine dei primi otto anni di vita del titolo, infatti, gli investitori che avranno detenuto il Btp Futura sin dall'emissione avranno diritto a un premio intermedio con un minimo dello 0,4% del capitale investito fino ad un massimo dell'1,2%. Alla scadenza finale del titolo, dopo i successivi quattro anni, agli investitori che avranno continuato a detenerlo verrà corrisposto un premio finale con un minimo dell'1,6% e un massimo del 4,8%. 

Le cedole nominali semestrali saranno calcolate sulla base di tassi prefissati e crescenti nel tempo, a partire da un tasso minimo del 0,75% per i primi quattro anni, che salirà al 1,25% per i successivi quattro anni e al 1,70% per gli ultimi quattro anni di vita del titolo. Il taglio minimo acquistabile del BTP Futura è di 1000 euro e non è prevista alcuna commissione bancaria da applicare alla sottoscrizione.