Notizie
16:15, 06 nov 2020

Al via la sottoscrizione del secondo "Btp Futura". Banca Sella Holding è co-dealer

Fino a venerdì 13 novembre si può sottoscrivere la nuova emissione - che sarà dedicata a finanziare le spese dei nuovi provvedimenti varati per fronteggiare la ripresa dell'epidemia da Covid 19 - direttamente via web, tramite smartphone e canale telefonico, o allo sportello. Banca Sella Holding è stata selezionata come co-dealer anche di questa seconda emissione

Il Ministero dell´Economia e delle Finanze a Roma - Alberto Cristofari / Contrasto
Il Ministero dell´Economia e delle Finanze a Roma - Alberto Cristofari / Contrasto

Parte il collocamento della seconda emissione del Btp Futura, il titolo di Stato lanciato per finanziare le misure del Governo necessarie per rilanciare l'economia del Paese, al perdurare della pandemia da Coronavirus. Il Ministero dell'Economia e delle Finanze collocherà il Btp Futura da lunedì 9 fino a venerdì 13 novembre e, come già avvenuto in tutte le precedenti emissioni di Btp Italia e Btp Futura, anche per questo collocamento i clienti del gruppo Sella avranno la possibilità di sottoscrivere il bond direttamente online, tramite smartphone e tablet, utilizzando il canale telefonico, oppure recandosi in succursale. Si potrà operare quindi in via diretta sul mercato Mot.

Come per la prima emissione, il titolo di Stato è riservato esclusivamente agli investitori retail e la durata del collocamento è di cinque giorni, fino a venerdì 13 novembre, salvo chiusura anticipata ma con le prime tre giornate comunque garantite per la sottoscrizione.

Banca Sella Holding è stata nuovamente selezionata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze in qualità di co-dealer per curare l'operazione; la banca è stata scelta in quanto operatore tra i più attivi partecipanti sul comparto dei titoli di Stato italiani sul mercato Mot.