Notizie
15:12, 04 giu 2021

Al festival Archivissima anche "Hollywool", una serie per raccontare il biellese

Per la manifestazione l'Archivio Storico del gruppo Sella ha realizzato, insieme ad altre 25 realtà locali, un video racconto dedicato al territorio attraverso storie, archivi, personaggi e suggestioni

Condividi
Il Mastro A del 1886, uno dei primi registri contabili della banca Gaudenzio Sella & C.i
Il Mastro A del 1886, uno dei primi registri contabili della banca Gaudenzio Sella & C.i

Una notte per scoprire più di 300 archivi sparsi per il territorio italiano grazie a più di 100 podcast e oltre 270 video per guidare il pubblico alla scoperta di storie inedite legate al tema delle generazioni e custodite negli archivi.

È la sesta edizione di "Archivissima - Il festival degli archivi", il primo festival  italiano dedicato alla promozione e valorizzazione dei maggiori archivi storici del nostro Paese, che si svolge dal 4 al 9 giugno e il cui palinsesto quest'anno ruota attorno al tema "Generazioni"
 
Per il secondo anno consecutivo partecipa anche l'Archivio Storico del gruppo Sella che, insieme alle altre 25 realtà del territorio biellese - tra le quali anche la Fondazione Sella Onlus - presenta un prodotto inedito realizzato attraverso "BI Archive Production", il nome con cui gli enti si sono proposti come vera e propria casa di produzione video. Il risultato della loro collaborazione si intitola "HOLLYWOOL Terra di storie, intrecci, archivi: benvenuti nel Biellese".

Una serie di storie, peripezie, personaggi ed eventi che si susseguono lungo una linea temporale imprevedibile, che si snoda e annoda fra le valli di un territorio avventuroso per vocazione. Un biellese che, attraverso storie, archivi, personaggi e suggestioni del territorio, viene descritto in modo molto diverso dai soliti luoghi comuni.

A fare da guida in ogni episodio è una misteriosa dark lady che di Hollywool sembra conoscere ogni dettaglio e che è pronta a condividere con tutti gli ascoltatori i segreti dei numerosi archivi custoditi a Biella e dintorni.
 
Sul sito di Archivissima e ai link di seguito sarà possibile guardare i video dalle ore 18.30 del 4 giugno, quando prende il via la nuova edizione della rassegna.